Nessuna immagine!

Azienda agricola

La nostra famiglia gestisce oggi complessivamente ca. 4 ettari di campi, distribuiti su tre diversi terreni, nonché 4.000 mq di vigne.

La nostra produzione di mele - la produzione integrata

Con un totale di 18.400 ettari di terreno dedicati, l’Alto Adige è la più vasta zona di coltivazione melicola concentrata dell’Unione Europea. In tutto la zona ricopre all’incirca il 2,5% della superficie totale della provincia. In Alto Adige la coltivazione di mele è affidata a ca. 8.000 aziende di famiglia ed è strutturata in piccoli appezzamenti. Ogni azienda coltiva in media un terreno di 2,5 – 3 ettari. Il raccolto annuo ammonta a ben 950.000 tonnellate, di cui circa la metà è commercializzato in Italia. Il principale mercato di esportazione è la Germania. Le condizioni climatiche del nostro paese sono particolarmente favorevoli alla produzione di mele. Mediamente 300 giorni di sole all’anno e oltre 2.000 ore di sole permettono una maturazione ottimale dei frutti. La produzione integrata sfrutta le capacità intrinseche della natura, protegge gli insetti utili e ne favorisce la diffusione attraverso misure ecologiche mirate. L’impiego di antiparassitari è consentito soltanto allo superamento della soglia di danno economico, mentre è proibito del tutto l’utilizzo di erbicidi con impatto nocivo sul terreno. La concimazione avviene esclusivamente sulla base di attente analisi del suolo. Il nostro Haller Hof è inoltre certificato secondo le direttive G.A.P. (Good Agricultural Products).

La nostra famiglia gestisce oggi complessivamente ca. 4 ettari di campi, distribuiti su tre diversi terreni, nonché 4.000 mq di vigne.

La nostra viticoltura

La pergola – un metodo di coltivazione tradizionale dell’Alto Adige

In origine le pergole erano fatte esclusivamente in legno. Dal 1900 in poi venne introdotto il sistema a controspalliera e i pali in legno cedettero gradualmente il passo ai pali in cemento. Nell’intento di adeguare il sistema di allevamento il più possibile alla tipologia di terreno e all’irraggiamento del sole, i viticoltori svilupparono nel tempo varianti sempre più ingegnose della pergola tradizionale. Con il sistema a pergola si possono coltivare dalle 3000 alle 5000 viti per ettaro. La pergola è indispensabile soprattutto per la coltivazione della Schiava, un ceppo molto vigoroso che grazie a questo sistema di allevamento genera un vino di grande pregio. Anche al Haller Hof seguiamo la tradizione della pergola e coltiviamo i nostri 4.000 mq di terreno viticolo in alto sopra Merano con grande impegno e passione.

La viticoltura

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.